Accesso ai servizi Tripy

1. Informazioni generali

2. Dati Agenzia / Azienda

3. Contatti Titolare o addetto

4. Account

Testo da Identificare Ricarica Captcha Ricarica Captcha

5. Caricamento allegati

Al fine di procedere con la registrazione è necessario allegare i seguenti documenti:
  • Copia della licenza di agenzia
  • Copia della visura della camera di commercio
Allega file

6. Accettazione condizioni

La invitiamo a consultare le nuove condizioni di collaborazione riportanti il nuovo regime provvigionale.

Per continuare accettare le condizioni e cliccare su Invia Richiesta


L’Agenzia agisce in qualità di Agente di IPA per la promozione e la distribuzione dei prodotti assicurativi abbinati al viaggio, su tutto il territorio nazionale. Ricorrendo simultaneamente i 5 requisiti previsti dall’art. 31, comme 6 del Regolamento ISVAP n° 5 del 2006, non si rende necessaria l’iscrizione al Registro Unico degli Intermediari (RUI), ed il suddetto regolamento non trova applicazione, eccezion fatta per le disposizioni riportate al punto 2, che l’Agenzia si impegna a rispettare.

Tanto premesso si conviene quanto segue:

1. L’Agenzia accetta di emettere le polizze di assicurazione IPA accedendo al sito web www.tripy.net, (di seguito “sito”) nell’area dedicata alle Agenzie, tramite login e password che saranno opportunamente fornite.

2. Nello svolgimento del suddetto incarico, l’Agenzia si impegna a:

a) comportarsi con diligenza, correttezza, trasparenza e professionalità in modo da non recare pregiudizio agli interessi dei Clienti;

b) consegnare ai Clienti, all'atto della presentazione della Polizza la Documentazione Informativa e Precontrattuale fornita da IPA;

c) rilasciare al Cliente successivamente all’Adesione alla Polizza, copia del contratto e di ogni altro atto o documento da esso sottoscritto.

3. L’Agenzia deve tassativamente rispettare le tariffe, le modalità ed i termini di rilascio delle polizze stabiliti da IPA.

4. L’Agenzia provvederà ad incassare i relativi premi e a versali ad IPA al netto delle provvigioni convenute, con le modalità riportate nel successivo paragrafo, senza che sulle sue somme incassate sorga in capo allo stesso alcun potere di autonoma disponibilità.

5. L’Agenzia si assume ogni responsabilità nel caso di incompleta e/o errata compilazione di una polizza, o di un mancato incasso del premio, esonerando IPA da ogni obbligo nei confronti dell’Assicurato e manlevandola nel caso di azione legale da parte di quest’ultimo.

6. IPA corrisponde all’agenzia una provvigione sui premi incassati, così come stabilito nell’allegato “A” - Provvigioni, parte integrante del presente Mandato. Si specifica che IPA non assumerà alcun impegno nei confronti dei dipendenti dell’Agenzia che svolgeranno l’attività oggetto del presente Mandato.

7. Il presente Mandato non ha nessun carattere di dipendenza, non comporta nessun obbligo né di continuità di prestazioni né di rispetto di orari di lavoro trattandosi di procacciamento di affari.

8. Il presente mandato non è conferito in esclusiva.

9. A partire dal 1° di ogni mese, nell’apposita sezione del sito, l’Agenzia potrà visualizzare l’estratto conto mensile relativo alle polizze emesse nel mese precedente. L’agenzia s’impegna a saldare il dovuto risultante a mezzo bonifico entro il 10 del mese, trattenendo la provvigione di cui all’all. “A” - Provvigioni, per la quale invierà prontamente fattura2.

10. I sinistri vengono gestiti e liquidati da IPA sulla base della documentazione regolarmente pervenuta.

11. Il presente Mandato è a tempo indeterminato a decorrere dalla data di sottoscrizione ed è rescindibile da entrambe le Parti mediante disdetta da inviarsi con lettera raccomandata R/R con un preavviso di almeno 60 giorni. Si specifica inoltre che in caso di variazione nella compagine sociale dell’Agenzia, questa dovrà tempestivamente comunicarlo ad IPA che avrà facoltà di recedere immediatamente dal presente Mandato.

12. Il presente Mandato con le clausole in esso contenute, sostituisce ed annulla ogni eventuale precedente.

13. Il presente Mandato è regolato dalla legge italiana. Tutte le controversie relative al Mandato sono soggette alla giurisdizione Italiana.

14. Per ogni controversia che potesse sorgere tra IPA e l’Agenzia in ordine all’interpretazione, esecuzione e risoluzione del presente Mandato e che non sarà stata possibile redimere in via amichevole, sarà esclusivamente competente il foro di Roma.

15.L’Agenzia è tenuta ad adempiere a tutti gli obblighi derivanti ai sensi del Codice Privacy in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, in qualità di “Responsabile” del trattamento dei dati raccolti per conto di IPA come da Lettera di Nomina a Responsabile del trattamento dei dati allegata al presente Mandato quale Allegato “B”. Resta fermo che l’Agenzia riveste la figura di autonomo "Titolare" del trattamento dei dati nell’ambito della propria struttura organizzativa (ad esempio personale d’Agenzia, rete delle subagenzie e collaboratori, acquisto in proprio di elenchi, ecc.).